Supporto alla conservazione

In termini del tutto generali, la conservazione del patrimonio culturale è assicurata mediante una coerente, coordinata e programmata attività di studio, prevenzione, manutenzione e, laddove necessario, restauro.

La Ales contribuisce, con le proprie competenze professionali , a sostenere quotidianamente  il lavoro di storici dell'arte, architetti, archeologi, fisici, esperti nei controlli ambientali, chimici, biologi e restauratori del Ministerro nelle diverse tipologie di manufatti di interesse storico ed artistico. Le attività di supporto alla conservazione svolte dalla società sono finalizzate a:
  • manutenzione degli edifici e degli impianti
  • pulizia e manutenzione di aree interne ed esterne a luoghi di interesse culturale
  • manutenzione del verde e delle strutture in aree archeologiche, sia tramite il controllo delle vegetazioni sia tramite interventi sui manufatti antichi
  • ripristino del verde nei parchi archeologici e nei giardini storici
  • attività di supporto alla conservazione dei beni archivistici e librari mediante interventi di pulitura, spolveratura, condizionatura e consolidamento
  • monitoraggio ed implementazione delle informazioni essenziali relative alla sicurezza di strutture e impianti dislocati presso gli insediamenti territoriali del MiBACT.

Ultime Notizie

22 marzo 2017

Ales partecipa con il progetto “SecurArt” alla XXIV ediz...

22 – 24 marzo 2017. Ferrara Fiere Il prossimo 23 marzo Ales presenterà a Ferrara la nuova applicazione web per tablet (Android) sviluppata nell&r....
14 marzo 2017

Esito profilo professionale:“Addetto Ufficio Stampa”

All’esito della procedura di selezione per il profilo professionale di “Addetto Ufficio Stampa”, è stata approvata la seguente graduato....
10 marzo 2017

Mario De Simoni insignito dell’onorificenza dell’Ordine ...

“Aguila Azteca” Roma, Ambasciata del Messico     Roma, giovedì 9 marzo 2016 - Mario De Simoni, Presidente e Amministratore Dele....