Manutenzione del verde e dei beni archeologici

L’attività di manutenzione del verde ha come obiettivo quello di  conservare e tutelare il patrimonio e di collaborare con l'Amministrazione per fornire una migliore qualità dei servizi al pubblico.

Nello specifico, il servizio di manutenzione del verde si inserisce in una più ampia azione perseguita dal MiBACT volta non solo al miglioramento del decoro delle strutture archeologiche ma anche a facilitare ed arricchire l’esperienza conoscitiva del visitatore.
L’abbinamento dell’elemento naturale a quello prettamente archeologico infatti, può rendere la visita non solo più gradevole ma, anche più completa dal punto di vista della “leggibilità” in quanto restituisce al visitatore un’immagine quanto più verosimile della realtà originaria.

Tra i servizi di manutenzione del verde erogati dalla Ales si elencano :
  • Pulizia delle aree e dei percorsi di visita
  • Bonifica aree
  • Diserbo sfalcio e taglio infestanti a ridosso delle strutture, sia in modalità manuale che con mezzi meccanici
  • Tosatura dei tappeti erbosi
  • Potatura di alberi ed arbusti
  • Sagomatura delle siepi
  • Diserbo chimico
  • Manutenzione e cura piante a terra ed in vaso


Il servizio di manutenzione beni archeologici ha come obiettivo la realizzazione di interventi conservativi sia sui manufatti antichi che sulle strutture protettive moderne volte a prevenire ed a contrastare l’avanzamento del degrado dovuto sia all’esposizione agli agenti atmosferici ed alle  specifiche caratteristiche ambientali dei singoli siti, sia alle problematiche collegate alla vulnerabilità antropica.
Gli interventi vengono effettuati sulla base di una programmazione, coordinata dalla committenza, basata su una costante attività di monitoraggio dello stato di conservazione  delle aree di intervento.
Le scelte progettuali e le metodologie operative vengono fondata su una preventiva attività di studio e di analisi tecnico scientifica dei manufatti oggetto d’intervento.
Tutti gli interventi effettuati prevedono un’adeguata documentazione dei lavori.

Tra i servizi di manutenzione dei beni archeologici erogati dalla Ales  si elencano:
  • pulizia verifica e/o sostituzione griglie, sistemi di gronda e displuvio
  • manutenzione di manufatti protettivi in ferro e in legno
  • realizzazione manufatti protettivi in legno e ferro
  • interventi stagionali o a lungo termine per la protezione di rivestimenti pavimentali
  • bloccaggio, risarcitura, sostituzione e/o integrazione elementi murari
  • risarcitura e/o eventuale rifacimento degli strati superficiali (copertine)