Art Bonus, ad Accademia Carrara di Bergamo e Associazione Flautisti di Baronissi l’8° edizione del concorso

21/03/2024

L’Accademia Carrara di Bergamo e l’Associazione Flautisti Italiani di Baronissi (Sa) vincono il concorso Art Bonus 2024, giunto all’8° edizione. La prima ha prevalso nella categoria “Beni e luoghi della Cultura” con 26.585 voti, la seconda nella categoria “Spettacolo dal vivo” con 18.900 voti.

I progetti ammessi alla prima fase eliminatoria sul sito https://artbonus.gov.it/concorso/2024/ erano 381 mentre 40 hanno partecipato alla votazione finale su Facebook e Instagram di Art Bonus.

I like raccolti dai progetti finalisti sono 72.220 mentre i voti per i protagonisti della prima fase sul sito sono stati 152.109, con un totale, quindi, di 224.239 voti complessivamente ricevuti in questa ottava edizione.

Il concorso è una iniziativa del Ministero della Cultura e di ALES S.p.A in collaborazione con Promo PA Fondazione, ed è stato istituito nel 2016 per sensibilizzare i cittadini dei diversi territori a sostenere le istituzioni culturali e a diffondere la cultura della donazione a favore di progetti culturali.

I dati aggiornati al 18 marzo sulla piattaforma Art Bonus: oltre 914 milioni di erogazioni raccolte, oltre 40.000 mecenati, 2.600 enti beneficiari, oltre 6.300 interventi pubblicati.

L’Accademia Carrara è il museo del collezionismo di Bergamo attivo dal 1796 e oggi conta ben 13.000 opere donate e oltre 100 imprese mecenati: si tratta di numeri significativi della grande capacità di interazione pubblico-privato.

 

 

L’Associazione Flautisti italiani conil progetto editoriale Falaut e con la Falaut Flute Orchestra, rigorosamente under 35, fornisce una grande opportunità di crescita e visibilità ai flautisti nel panorama musicale internazionale, dando risonanza a giovani talenti che ricoprono e potranno ricoprire ruoli di spicco nelle orchestre e nei conservatori di tutta Europa, e che hanno sostenuto in maniera corale e disseminata anche la vittoria dell’Associazione.

Nella categoria “Beni e luoghi della cultura”, sul podio ci sono anche il Comune di Torino con il progetto “Nati per Leggere 2022” delle Biblioteche civiche torinesi (9.269 voti, un modello di welfare culturale che offre a migliaia di piccoli lettori e alle loro famiglie l’opportunità di conoscere storie attraverso animazione, letture ad alta voce e teatralizzate, dalle biblioteche, ai consultori pediatrici, fino ai  reparti maternità degli ospedali) e la Fondazione Brescia Musei (6.950 voti, giunta terza con il restauro del dipinto di Angelo Inganni che ci racconta di un’Italia fortemente legata al suo patrimonio culturale, che sostiene la conservazione e la valorizzazione come fondamento e leva di un futuro con radici salde).

Nella categoria “Spettacolo dal vivo”, sul podio ci sono il Teatro Regio di Parma (14.001 voti, che oggi rinnova la riflessione sull’opera lirica, patrimonio UNESCO, portando la più alta ricerca artistica del Festival Verdi anche nella stagione lirica di tradizione e per le strade, con una rinnovata missione verso i giovani e la comunità)  e l’Accademia Perduta/Romagna Teatri di Forlì (7.932 voti, terza in classifica, la cui programmazione estrosa e inclusiva si fa Teatro per tutti i bambini e le bambine e le loro famiglie, e diventa essa stessa luogo della festa, spazio di incontri, teatro di strada. Dove l’arte scenica si fa emozione di comunità).

Classifica finale categoria “Beni e luoghi della Cultura”

1)        Accademia Carrara di Bergamo 26.585 voti

2)        Comune di Torino – Biblioteche Civiche Torinesi 9.269 voti

3)        Fondazione Brescia Musei 6.950 voti

4)        Comune di Bassano del Grappa – Musei Civici 4.033

5)        SABAP Province di Ancona e Pesaro e Urbino MiC 3.931

6)        Fondazione Sant’Elia di Palermo 3.348

7)        Museo e Real Bosco di Capodimonte MiC 2.877

8)        Istituto Centrale per la Grafica MiC 2.629

9)        Comune di Udine 2.303

10)     Direzione Regionale Musei Toscana MiC – Museo Nazionale San Matteo di Pisa 1.975

11)     Comune di Loro Piceno (MC) 1.894

12)     Comune di Lugnano in Teverina (TR) Villa Rustica Poggio Gramignano 1.859

13)     Comune di Conzano (AL), Villa Vidua 1.823

14)     Direzione Regionale Musei Piemonte MiC, Castello di Moncalieri (TO) 1.780

15)     Fondazione Ordine Mauriziano, Palazzina di Caccia di Stupinigi (TO) 1.751

16)     Accademia di Belle Arti di Brera (MI) 1.731

17)     Regione Puglia, Museo Sigismondo Castromediano (LE) 1.527

18)     Comune di San Giovanni Valdarno (AR) Museo delle Terre Nuove 1.357

19)     Musei Reali Torino MiC, Cappella della Sindone (TO) 1.261

20)     Natur& Musicamorfosi, Villa Dho (Seveso) 1.221

 

Classifica finale categoria “Spettacolo dal vivo”

1)        Associazione Flautisti Italiani di Baronissi (SA) 18.900 voti

2)        Fondazione Teatro Regio di Parma 14.001 voti

3)        Accademia Perduta/Romagna Teatri di Forlì 7.932 voti

4)        Fondazione Teatro Donizetti di Bergamo 6.946

5)        Associazione Donne In Arte di Catanzaro 4.992

6)        Associazione Arena Sferisterio di Macerata 4.204

7)        Teatro Della Caduta di Torino 3.665

8)        Associazione Concerti Città di Noto (SR) 3.627

9)        Fondazione Teatro Massimo di Palermo 3.553

10)     Associazione Culturale Euritmus di Rovereto (TN) 2.812

11)     Associazione Culturale Ultimo Punto di Pennabilli (RN), 2.453

12)     Associazione culturale I Lunatici di Torino 2.447

13)     Fondazione per la Cultura Torino, Mito settembre Musica TO 2.405

14)     Associazione Musicale Opera Prima di Arnesano (LE) 2.030

15)     Luzmek di Canzano (TE) 1.972

16)     Fondazione Toscana Spettacolo di Firenze 1.831

17)     Compagnia della Rancia di Tolentino (MC) 1.806

18)     Pupi di Stac (Firenze) 1.647

19)     Compagnia Opus Ballet di Firenze 1.554

20)     Fondazione Teatro Lirico Verdi di Trieste 1.551



18/04/2024

SELEZIONE PUBBLICA FINALIZZATA ALL’APPLICAZIONE DELL’ART.39 DEL D.L. N.144 DEL 23/09/22 CONVERTITO IN LEGGE 175 DEL 17/11/22

Selezione pubblica finalizzata all’applicazione dell’art.39 del D.L. n.144 del 23/09/22 convertito in legge 175 del 17/11/22, per la verifica del possesso dei requisiti generali, oltre che dei requisiti specifici richiesti per il profilo da ricoprire, RISERVATO AL PERSONALE DIPENDENTE A TEMPO INDETERMINATO della “Società Cooperativa Culture” da adibire all’attività di “Addetto alle visite didattiche” per […]

08/04/2024

Ales e VIVE. Impegno e dedizione al servizio della Cultura.

Il VIVE è uno degli undici istituti di rilevante interesse di livello generale del Ministero della Cultura dotati di autonomia speciale, ovvero scientifica, finanziaria, contabile e organizzativa: istituito nel 2019, il VIVE è divenuto operativo dal 2 novembre 2020.  Il VIVE sorge a piazza Venezia, nel cuore di Roma, ed è composto dal Monumento a […]

05/04/2024

Avviso pubblico per costituzione di una “short list” di professionisti per l’effettuazione visite didattiche presso il Parco Archeologico del Colosseo

A.L.E.S. Arte Lavoro e Servizi S.p.A., società “in house” del Ministero della Cultura (MiC), rende noto di aver pubblicato un Avviso con il quale intende sollecitare candidature da parte di professionisti in possesso di partita IVA con specifica e comprovata esperienza al fine di costituire una “short list” da cui attingere per sottoscrivere contratti di prestazione d’opera professionale […]